CCISS

ccissCentro di Coordinamento Informazioni sulla Sicurezza Stradale

Il CCISS è nato nel 1990 (con legge n. 566 del 30/12/1988), coordina tutte le informazioni sulla situazione del traffico nazionale e sulla sicurezza stradale e gestisce il TIC (Traffic Information Center) italiano. È l’unico Ente italiano le cui informazioni sul traffico siano “certificate” dal Ministero dell’Interno. La prima sede della sua centrale operativa fu nel Centro RAI di Saxa Rubra-Roma. Agli inizi la Centrale usava come sistemi di supporto informativo solo telefoni e fax. Nel 1993 fu realizzato il Sistema Informativo Notizie Traffico (SINT) che collegava tutti i computer della Centrale; nel 1997 furono aggiunti, realizzando progetti elaborati dal Centro Ricerche RAI di Torino in collaborazione con altri Paesi Esteri nell’ambito di progetti (SERTI e CORVETTE) finanziati dalla Commissione Europea, sistemi informatici più moderni che consentirono la diffusione dal 1 luglio 1998 del primo servizio RDS-TMC sulla rete Radio 1 FM; nei primi anni del 2000 furono realizzati i collegamenti in DATEX con i TIC nazionali di Francia e Germania, e le informazioni furono diffuse sul sito web.

I sistemi informatici della Centrale, furono totalmente rinnovati con la realizzazione del nuovo CED, attivo dal 2010 presso la nuova centrale operativa, che fu totalmente rinnovata e allocata nei palazzi della Motorizzazione Civile in Via Caraci a Roma, mentre gli studi radiotelevisivi, gestiti dalla RAI, sono ancora nel Centro di Saxa Rubra. Dal 2010 fu attivato il nuovo sito, molto più prestante e ricco di informazioni del precedente, indipendente dai siti Rai. I siti internet sono stati quindi separati.

La centrale di Via Caraci opera ventiquattro ore su ventiquattro, e si avvale della collaborazione della Polizia Stradale, dell’Arma dei Carabinieri, dell’ANAS, dell’Automobile Club d’Italia, dell’AISCAT, di Autostrade per l’Italia, di ENI e dal 2012 di Infoblu. Le informazioni del CCISS sono impiegate dalla RAI per tutti i suoi servizi di infomobilità, tra cui la rete di RAIWAY che realizza il servizio RDS-TMC, ricevuto dai navigatori per auto, che ormai è diffuso in tutta Italia sulle tre reti in FM.

Presso la centrale operativa è attivo il call-center del numero 1518, che è totalmente gratuito poiché ritenuto un servizio di pubblica utilità, che fornisce informazioni in tempo reale sulla situazione del traffico in Italia.

Le informazioni raccolte, e validate dal Ministero dell’Interno, sono distribuite via etere dalla RAI (su Isoradio, durante i telegiornali e via RDS-TMC), e da altri Enti con cui il CCISS abbia stipulato accordi. Il CCISS è l’unico Ente italiano che possa scambiare informazioni ufficiali sul traffico con i Traffic Information Center nazionali di altri stati. Ha il diritto/dovere di raccogliere e coordinare le informazioni sul traffico di tutti gli Enti italiani in qualche modo coinvolti (gestori stradali, Comuni, Polizie, altri Enti) che sono tenuti a fornirgliele senza oneri.

E’ possibile seguire le informazioni sul traffico e la viabilità a livello nazionale anche su Twitter.

www.cciss.it

I commenti sono chiusi