Automobile Club d’Italia, martedì 26 novembre la 74esima conferenza del traffico e della circolazione

“Obiettivo 2030. Quali energie muoveranno l’automobile? Una sfida ambientale, economica e sociale”. E’ il tema della 74esima Conferenza del Traffico e della Circolazione in programma il 26 novembre a partire dalle 9.30 presso la sede nazionale dell’Automobile Club d’Italia in Via Marsala 8 a Roma.

Oltre al padrone di casa, il presidente ACI, Angelo Sticchi Damiani e al presidente FIA Jean Todt, all’evento partecipano anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli. E’ la prima volta che un premier italiano partecipa alla Conferenza.

Argomento dell’incontro l’analisi dei risultati raggiunti dal nostro Paese rispetto agli obiettivi di riduzione dei gas serra entro il 2030. La discussione prenderà spunto dallo studio realizzato dalla Fondazione Caracciolo – Centro Studi ACI – in collaborazione tra gli altri con Enea e Cnr, dal titolo “Per una transizione energetica eco-razionale della mobilità automobilistica”.

Tra gli altri presenti che animeranno la tavola rotonda – oltre a Giuseppina Fusco, Presidente della Fondazione Caracciolo – vi saranno Federico Testa e Massimo Inguscio (rispettivamente presidenti di Enea e Cnr), Michele Crisci (presidente Unrae) e Fabio Dattilo, Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

 

Per il programma della conferenza clicca QUI 

 

Articolo de l’Automobile Aci 

Commenti chiusi