Accesso civico

Accesso civico

 

Fonte: Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza
Data ultimo aggiornamento:
 05 luglio 2018

 

 

DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2013, n.33
Art. 5 (pdf, 145 Kb)
Art. 5bis (pdf, 136 Kb)

LEGGE 7 agosto 1990, n.241
Art. 2 c.9bis

LINEE GUIDA ANAC FOIA – Delibera n.1309/2016

L’accesso civico semplice è lo strumento che consente a chiunque di esercitare il diritto ad accedere a documenti, dati e informazioni per i quali l’Amministrazione non abbia provveduto alla pubblicazione sul proprio sito internet istituzionale.

Con il nuovo Decreto Trasparenza (Decreto legislativo del 25 maggio 2016, n. 97), è stato introdotto l’istituto dell’accesso civico generalizzato, che attribuisce a chiunque il diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni e non soggetti a obblighi di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti.

Aci Infomobility ha costituito un Registro degli accessi per accogliere e conservare tutte le tipologie di richieste di accesso presentate.

L’accesso civico è regolato dal Regolamento in materia di accesso civico.

Ai fini dell’applicazione dell’istituto dell’accesso civico, come previsto dall’art.5 del Dlgs 33/2013, si indica il seguente indirizzo di posta elettronica: Accessocivico@infomobility.aci.it

 

Responsabile della Prevenzione della corruzione e della trasparenza:
Dott. Riccardo Pennacchia– riccardo.pennacchia@infomobility.aci.it – 0643226888

 

Modulistica:
Modulo di richiesta accesso civico semplice
Modulo di richiesta di riesame della domanda di accesso civico semplice
Modulo di richiesta accesso civico generalizzato
Modulo di richiesta di riesame della domanda di accesso civico generalizzato

I commenti sono chiusi